martedì 14 aprile 2009

PIZZA DI PASQUA AL FORMAGGIO

Questa eccezionale ricetta l'ho conosciuta grazie a Paoletta sul forum della Cucina Italiana. In realtà la ricetta è della bravissima Paola Lazzari ed è veramente da provare. L'ho servita a Pasqua. L'ho fatta col lievito madre.Riporto la ricetta originale con le mie poche modifiche in rosso.Ingredienti:

  • 5 uova
  • 300 gr di farina 0
  • 200 g di manitoba
  • 100ml di acqua
  • 25-30 gr di lievito di birra(200gr di lievito madre)
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale (assaggiare)
  • 1 cucchiaino di pepe
  • 5 cucchiai di olio evo (umbro)
  • 50 gr di strutto (No sostituti)
  • 250 gr di formaggio grattugiato misto (SOLAMENTE Parmigiano Reggiano e Pecorino Romano in proporzione variabile secondo i propri gusti. Metà e metà forse è il giusto mezzo. Se piace più saporita aumentare la quantità di pecorino. Per questo il sale va dosato in base al tipo di formaggi)

Preparazione:
Sciogliere il lievito con lo zucchero nell'acqua tiepida e lasciare fermentare nel bicchiere, meglio se di plastica, per 5-6 min.
Mettere la farina in una ciotola capiente e fare un buco, un pozzetto.Colare dentro il pozzetto il lievito fermentato del bicchiere e con un cucchiaino prendere un pochino di farina e amalgamare per ottenere una pasta molliccia (tipo ciambellone).Coprire con altra farina senza impastare, in modo da isolare dall'aria il panetto, e lasciare fermentare 40-50 min. (io ho messo meno lievito e fatto fermentare poco più di un'ora).Nel frattempo sbattere le uova, unire il sale, il pepe, i formaggi grattugiati ed infine l'olio: lasciar amalgamare i sapori...
Quando il pastello sarà tutto screpolato unire mano a mano l'impasto di uova e formaggio ed impastare con la farina...
Impastare bene e alla fine unire lo strutto morbido. Impastare bene e a lungo. L'impasto è morbido non superare i 600g di farina.
Lasciar riposare l'impasto a temperatura ambiente per 45 min. coperto, (io impasto nella mdp e lo lascio lievitare un'ora) quindi mettelo nella teglia alta, stretta e svasata, ben unta, e far lievitare in luogo caldo fino al bordo della teglia.Cuocere a 200°C con vapore nei primi 20 min. Introdurre la teglia nel forno appena acceso in questo modo la torta non fa subito la crosta e sviluppa di più. Cottura un'ora circa.Dopo 45 min. controllare con lo stecco. Deve essere comunque ben asciutta.

Io ho impastato tutti gli ingredienti nell'impastatrice, mettendo lo strutto alla fine. Ho fatto lievitare tutta la notte e al mattino ho messo l'impasto nello stampo. Ho fatto lievitare per 4-5 ore e ho cotto come nella ricetta sopra.

E' una vera bontà. Buonissimo mangiato con prosciutto o salumi vari, con la carne, a colazione con il latte e il miele.



















3 commenti:

  1. E' favolosa, assolutamente da provare anche se Pasqua è passata!

    RispondiElimina
  2. Provata ed è stato un successone!!!!

    RispondiElimina

Fatemi sapere la vostra su quello che combino!Sono disponibile per domande, critiche e chiarimenti.